Il corso del processo di incisione fotochimica

attacco fotochimicoÈ possibile ottenere un'applicazione uniforme dell'emulsione, versandola da bassa altezza su una piastra metallica posizionata orizzontalmente. Aiuta perfettamente a far ruotare il piatto; la velocità di rotazione non dovrebbe essere maggiore di 160 rpm. Un disegno adatto con le dimensioni di una piastra metallica dovrebbe essere realizzato su carta da lucido o su un foglio trasparente. posti, da incidere,dovrebbe essere accuratamente annerito, posti, convesso - lascia trasparente. Utilizzare una tale piastra per irradiare la piastra coperta con l'emulsione da una tale distanza, in modo che l'intera superficie del piatto sia illuminata in modo uniforme. Il tempo di esposizione dovrebbe essere selezionato con il metodo di prova, in quanto dipende sia dal tipo di emulsione, così come dalla fonte di luce. Indicativamente, puoi prendere, quell'irraggiamento della lampada, dando una luce simile alla luce diurna, dura 10…15 min, lampadina alogena – 5…7 min, e una lampada al quarzo – 2…3 min.

Dopo l'irradiazione, l'emulsione non polimerizzata viene rimossa per 15…20-1 minuto di bagno in acqua muovendo costantemente il piatto. L'emulsione di gommalacca viene sciolta in 0,1 -una soluzione percentuale di violetto di metile in alcool etilico (si può usare semplicemente alcol denaturato, che di solito è tinto solo con violetto di metile).

Se viene utilizzata una soluzione acida diluita per il decapaggio o, come con incisione su rame, soluzioni di cloruro ferrico – non è necessario proteggere ulteriormente lo strato di emulsione non lavato. Tuttavia, risultati migliori si ottengono quando le protuberanze vengono ricoperte con vernice per asfalto con un rullo di gomma. L'incisione viene eseguita dopo che la vernice si è asciugata. L'emulsione di gommalacca può essere fissata in un bagno di 20 g kalafonii, 10 cm3 di acqua di ammoniaca, 4 g di violetto di metile i 300 cm3 denaturato. Po 3 min per rimuovere dal bagno, risciacquare con acqua e asciugare completamente 30 min a temperatura ambiente e 30 min w temp. 80° C.

Dopo che la piastra è stata incisa e risciacquata, l'emulsione rimanente viene rimossa immergendola in una soluzione di idrossido di sodio a poche percento. Se il metallo è alluminio o una sua lega, rimuovere l'emulsione, immergendolo per diverse ore in una soluzione di carbonato di sodio al 10% o in acqua bollente.

Le aree non mordenzate possono essere macchiate in modo permanente, applicando l'eventuale vernice con un rullo in gomma. Le depressioni incise possono anche essere colorate, non curandosi troppo della nitidezza dei contorni, e strofinare la vernice in eccesso con carta vetrata, sdraiato su un piano, un pad duro, per esempio.. piatto di vetro.

Il metodo descritto ha ricevuto molta attenzione, perché può essere utilizzato in molte varianti. Dopo aver inchiostrato la gelatina o le sporgenze incise con inchiostro, la lastra può essere utilizzata come lastra di stampa. Puoi anche incidere disegni su plastica, utilizzando solventi adatti per la mordenzatura. Questo metodo consente anche di eseguire il cosiddetto. foto scattate, si trova spesso sulle lapidi. Anche la pittura dei modelli sui tessuti utilizzando il metodo si basa su principi simili stampa sitowego.