Józef Simmler - figura e output

Józef Simmler - figura e output.

Józef Simmler era un artista perfettamente istruito, importante nella vita culturale della Varsavia del diciannovesimo secolo. Ha dipinto entrambi i temi religiosi, e storico, era un eccellente copista, tuttavia, il suo dominio era principalmente di ritratti. Ha perfezionato le sue capacità durante gli studi in diverse parti d'Europa: a Dresda, Monaco e Parigi. La sua autorità artistica era così grande a Varsavia, che gli è stato chiesto di collaborare con la Scuola di Belle Arti, quando si concedono brevetti a nuovi adepti della pittura. Si è seduto nella Society of Fine Arts, e ha anche sostenuto gli sforzi di Wojciech Gerson, mirava a fondare la Società per l'incoraggiamento delle belle arti a Varsavia. Questa struttura funziona fino ai giorni nostri, come istituzione culturale nazionale.

Le opere più famose

Sebbene Józef Simmler fosse un ritrattista ai suoi occhi, il ricordo della sua posterità gli ha fornito un quadro storico, La morte di Barbara Radziwiłłówna. È una scena molto personale, mostrando come il re Zygmunt August guarda impotente i malati gravi, amata moglie, sdraiato in un'alcova. Questa immagine è spesso usata come illustrazione grafica per il dramma di Alojzy Feliński, raccontarlo, come a seguito degli intrighi di Bona il giovane re perse la sua donna, che amava molto. Tra le altre opere su argomenti storici, vale la pena menzionare il giuramento della regina Jadwiga, un'opera che presenta un giovane e bellissimo erede al trono, chi è inginocchiato davanti ai gerarchi della chiesa, giura per le Sacre Scritture. Come artista, Józef Simmler ha risposto agli ordini, fluendo in esso su base regolare, semplicemente creando una serie di ritratti, Tra questi, il Ritratto di Emilia Włodkowska sembra particolarmente abbagliante, raffigurante la sua intera figura, vestito con un imponente abito color ambra e seduto in un'elegante camera. Il pittore, tuttavia, rimase anche legato alla cultura del tempo, in cui ha creato. Aveva progettato di realizzare illustrazioni per un'opera romantica di Antoni Malczewski, Maria, e anche se non l'ha realizzata completamente, ha creato una visione di una scena d'addio per amanti infelici.