L'influenza del cadmio sulla corrosione

L'influenza del cadmio sulla corrosione

L'influenza del cadmio sulla corrosione. Il cadmio è utilizzato principalmente nell'industria metallurgica come rivestimento galvanico. Pertanto, durante lo stoccaggio, è spesso possibile trovare elementi in acciaio rivestiti con questo metallo per proteggerli dalla corrosione. Il rivestimento di cadmio si corrode e si ricopre di prodotti bianchi, il più delle volte l'idrossido, carbonato, cloruro; o solfato di cadmio a seconda del tipo di atmosfera che agisce sul cadmio. Nella maggior parte delle apparecchiature elettriche immagazzinate, la presenza di prodotti di corrosione bianca sulle parti in cadmio è indesiderabile a causa della perdita di conduttività elettrica di queste parti.. A causa dell'elevata umidità delle zone tropicali, i rivestimenti in cadmio si corrodono nonostante, che sono più resistenti all'umidità rispetto allo zinco. In un'atmosfera industriale, il cadmio subisce fr 2 – 3 volte più veloce della corrosione rispetto allo zinco. Il rivestimento in cadmio può essere reso resistente alla corrosione atmosferica mediante verniciatura. A volte, se conservato in condizioni climatiche miti, è sufficiente passivare il rivestimento galvanico di cadmio in soluzioni cromate, analogamente allo zinco. Apparecchio con elementi in cadmio, deve essere protetto dagli agenti corrosivi utilizzando imballaggi che garantiscano una bassa umidità. L'uso di prodotti placcati al cadmio con inibitori volatili della corrosione è impossibile a causa del loro effetto corrosivo sul rivestimento in cadmio.