Legante polivinilcloruro

Le plastiche solubili in solventi organici sono le più facili da attaccare, cioè celluloide, polistirolo e polimetilmetacrilato. È sufficiente bagnare i punti incollati con un solvente adatto, e dopo aver trovato, che ha iniziato a dissolversi sulla superficie del materiale, premere insieme i punti incollati e lasciar riposare per alcune ore. Si ottengono risultati migliori, utilizzo per l'incollaggio di adesivi sottili ottenuti sciogliendo lo stesso materiale in un solvente.

Legante polivinilcloruro. Questo materiale è difficile da attaccare. La colla può essere realizzata, sciogliendo una piccola quantità di pellicola in PVC in un solvente, composto da 70% cicloesanone e 30% toluene, tuttavia, non tutti i gradi di PVC sono ugualmente solubili. Perché il cicloesanone è un reagente difficilmente disponibile per l'amatore medio, meglio usare gli adesivi PVC / AT o PVC / CH disponibili in commercio. Le superfici destinate all'incollaggio devono essere strofinate con carta vetrata e sgrassate con benzina, rivestire una delle superfici incollate con la colla e premerla verso il basso, lasciare sotto pressione per 20…30 min. Tuttavia, la piena resistenza dell'articolazione si ottiene solo dopo pochi giorni. Si consiglia di utilizzare la colla PVC / AT per PVC duro, a morbido – PCW / CH.