Stoccaggio del cemento

img22 (3)Lo stoccaggio del cemento richiede un'osservanza particolarmente attenta delle normative vigenti. Il cemento come materiale sensibile all'umidità deve essere conservato in condizioni molto asciutte, stanze interne, su piattaforme di legno, ad una distanza di ca. 0,5 m dalle pareti, a strati al massimo dopo 10 borse, orizzontalmente uno sopra l'altro. Non conservarlo per un lungo periodo di tempo, perché dopo tre mesi, soprattutto con elevata sovrapposizione di sacchi, è parzialmente o quasi completamente fossilizzato assorbendo l'umidità dall'aria. Il cemento pietrificato non è adatto per lavori di costruzione e può essere utilizzato solo come additivo per lavori minori (per esempio.. piastrelle per pavimentazione) con l'aggiunta di cemento fresco. Lo stoccaggio di cemento scoria senza clinker non deve superare 1,5 fare 2 mesi.