Piastrelle resistenti agli acidi di carbonio (tappeti) per serbatoi

Piastrelle resistenti agli acidi di carbonio (tappeti) per serbatoi chimici e raccordi resistenti agli acidi. Sono fatti di carbonio amorfo. Hanno un'elevata resistenza meccanica, resistenza alle variazioni di temperatura e resistenza chimica: agli acidi, compreso l'acido fluoridrico, sali e loro soluzioni (fintanto che non c'è effetto ossidante) e soluzioni alcaline, anche con un'alta concentrazione di loro; la conducibilità termica può essere regolata entro certi limiti a seconda delle esigenze degli investitori. Grazie a questi vantaggi, il valore delle piastrelle resistenti agli acidi supera il valore del rivestimento in piombo. Peso piastrella ca. 2,5 kg. Dimensioni: 200 X 200 X 40 o 50 mm. La forma delle piastrelle può essere adattata dal produttore alla forma e alle dimensioni dei serbatoi o dei dispositivi installati (per esempio.. piastrelle trapezoidali, cilindrico); lo spessore delle piastre può essere qualsiasi, entro i limiti di 10 fare 60 mm. Nella costruzione industriale, le piastrelle vengono utilizzate nella costruzione di impianti di decapaggio, laminatoi per metalli, fili di filo e fornelli al solfito. Oltre alle piastrelle, vengono prodotti anche raccordi resistenti agli acidi (tubi di lunghezza vi - 1,5 rm, valvole ecc.) e carbite, utilizzato per il rivestimento di reattori chimici.